Mutui con cap: analisi e convenienza Mutuisupermarket

 
Home > News > Mutui con cap

Mutui con cap: analisi e convenienza secondo MutuiSupermarket.it

18/10/2011

La crisi finanziaria che sta spingendo in alto lo spread dei mutui casa, rende sempre più difficile la scelta di chi si appresta a cercare il finanziamento più adatto alle proprie esigenze. È vero, l’effetto sui tassi finiti è ancora poco visibile, ma solo per l’effetto combinato della diminuzione degli indici di riferimento, che stanno rendendo per così dire invisibile l’aumento degli spread. Quest’ultimo è tuttavia da considerarsi come un elemento fortemente negativo, che peserà significativamente sui mutuatari non appena i tassi riprenderanno a salire.

In un contesto come questo, la moda del mutuo con cap che ha interessato il mercato negli ultimi mesi sta progressivamente scemando sotto i colpi dei calcoli di convenienza, oggi sempre più al centro delle valutazioni dei mutuatari.

Oggi scegliere un mutuo con cap significa accollarsi uno spread molto più alto di quello applicato ai variabili standard, a fronte di tetti massimi fissati a valori molto alti. In altre parole, l’”assicurazione” che il mutuatario implicitamente contrae pagando uno spread maggiore verrebbe a valere a fronte di tassi più alti di più di 250 punti base rispetto agli attuali, con la concreta possibilità dunque di pagare per una protezione di cui si beneficerebbe per periodi limitati di tempo.

Se poi si considera che l’incidenza della quota interessi sulla rata è molto alta nei primi mesi e anni del piano di rimborso per poi via via ridursi, la convenienza viene ad essere ancora inferiore.
 

www.mutuisupermarket.it
























 Contatti

FinOnLine - Mutui Prestiti Finanziamenti

Mappa sito

Prestiti online Mutui online Cessione del quinto online Consolidamento debiti online