Cessione del quinto dello stipendio e della pensione

 
Home > Prestiti > Cessione del quinto

CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO

La Cessione del Quinto dello Stipendio  (Legge 180/50) rappresenta attualmente uno degli strumenti più validi nel settore dei prestiti personali: è stata studiata appositamente per i lavoratori dipendenti, anche pensionati che, comodamente, hanno la possibilità di ottenere una somma di denaro anche cospicua senza doversi preoccupare di rimborsarla personalmente. Se deciderai di richiedere il nostro finanziamento, infatti, sarà la tua amministrazione del personale che provvederà a restituire la rata mensile addebitandola direttamente sulla tua busta paga.

Al momento attuale il prestito non finalizzato, nelle sue forme tipiche di restituzione (con bollettini postali o con addebito sul conto corrente), è difficilmente disponibile a causa della forte inaffidabilità del mercato. Questo significa che Banche e Società Finanziarie erogano il credito con molta cautela a causa dei numerosi insoluti che registrano. Per contro, il meccanismo di garanzia rappresentato dalla trattenuta diretta della rata sullo stipendio permette all'Istituto di Credito di erogare il finanziamento senza che sia necessario valutare l'affidabilità finanziaria del richiedente.

La durata di una cessione del quinto dello stipendio dipende dalla tipologia di amministrazione d’appartenenza del cedente.I dipendenti statali possono contrarre cessioni del quinto aventi durate variabili dai cinque ai dieci anni;i dipendenti d’imprese pubbliche e private possono richiedere un finanziamento avente durata variabile dai due ai dieci anni.

I soggetti destinatari di tale forma di finanziamento sono rappresentati dalle seguenti categorie:
1) Lavoratori statali
2) Lavoratori pubblici
(dipendenti di imprese parastatali, di enti locali e aziende con capitale pubblico)
3) Dipendenti di aziende piccole medie e grandi
(Spa, Srl,....., etc)

L’importo massimo erogabile, per questa tipologia di lavoratori dipendenti è legato all’ammontare di TFR maturato.



Da oggi tramite la cessione del quinto possiamo finanziare anche tutti i pensionati

Con la nuova legge finanziaria 2005 anche i pensionati possono richiedere dei prestiti attraverso la cessione del quinto della pensione della pensione, ottenendo così dei finanziamenti nello stesso tempo più convenienti oltre che più flessibili, con la condizione che il prestito termini entro i 90 anni di età.

Gli importi erogabili possono arrivare fino a 50.000 Euro, senza alcuna spesa di istruttoria pratica né penali o costi di chiusura, nel caso in cui il finanziamento fosse estinto in anticipo.

In caso di estinzione anticipata vi è inoltre il risparmio totale degli interessi sul capitale ancora da versare.

Gli importi vengono generalmente concessi nel giro di 10/15 giorni dalla valutazione del finanziamento, tramite assegno circolare intestato al richiedente o bonifico bancario.

Possono inoltre coesistere altri finanziamenti in corso e, nel caso della cessione del quinto della pensione, vengono concessi importi anche a protestati o cattivi pagatori.

Richiedici un preventivo on line, i nostri esperti sapranno aiutarti in maniera eccellente nella scelta della soluzione più conveniente e che meglio si adatta alle tue esigenze.

FAQ Cessione del quinto - Domande e risposte sulla cessione del quinto >>

 Contatti

FinOnLine - Mutui Prestiti Finanziamenti

Mappa sito

Prestiti online Mutui online Cessione del quinto online Consolidamento debiti online